Cliente: Heineken S.p.A. Impianto di demineralizzazione acque di pozzo Capacità 13 mc/h – Ciclica 130 mc

Impianto di trattamento acque di pozzo a ad uso tecnico.

Il sistema è progettato la demineralizzazione delle acque provenienti dai pozzi interni all’azienda e destinate ad usi tecnici.

Per ridurre al minimo l'impatto dell'impianto sull'ambiente circostante la soluzione progettuale proposta è stata sviluppata per ridurre l'area occupante, per migliorare la gestione dell'impianto, minimizzare i costi operativi, consentendo anche un eventuale ampliamento futuro, mantenendo la stessa tipologia di sezioni di trattamento.

Il tipo di processo è un trattamento di demineralizzazione con resine cationiche ed anioniche forti, con interposta colonna di degasazione, per l’alimentazione delle caldaie a tubi di fumo. Tale sistema di trattamento è stato ottimizzato dal punto di vista ingegneristico, avendo massima stabilità di lavoro e grande capacità di adattarsi alle variazioni di qualità e quantità sugli inquinanti in ingresso, minimizzando i volumi coinvolti, in modo da ottenere una installazione compatta.

L'impianto è inoltre progettato per il funzionamento completamente in automatico delle varie fasi di filtrazione, di rigenerazione e di ricircolo dell’acqua prodotta, in funzione della variabilità delle portate richieste dalle caldaie.

Località: Comunnuovo (BG)

Tipologia del progetto: Progettazione, costruzione, installazione e messa in servizio di un impianto di demineralizzazione delle acque di pozzo.

Impianto di Trattamento: Impianto di trattamento di demineralizzazione su colonne a resine cationiche e anioniche forti, con interposta colonna di degasazione.

Provenienza delle acque: Acque grezze provenienti dai pozzi di emungimento interni all’azienda.

Qualità dell’acqua in uscita: Acqua demineralizzata per uso tecnico;

Capacità: 
Portata in ingresso: 13 mc/ora
Ciclo di rigenera: 130 mc

 

Tags: Trattamento acqua

Condividi su