CLIENTE: ALCOA TRASFORMAZIONI S.R.L. Impianto di trattamento acque

 

Il gruppo Idro si è recentemente occupato dell’installazione di un impianto di trattamento acque per la ALCOA Trasformazioni, azienda con sede a Fusina, vicino Venezia, e leader nella produzione di alluminio, con oltre 45mila tonnellate prodotte ogni anno.

Di quale tipo di impianto si tratta?

Quello installato è un impianto chiavi in mano per il trattamento di acque con stadi di sedimentazione e disoleazione (sediflottazione), flocculazione, flottazione ad aria disciolta, sedimentazione, filtrazione e disidrazione fanghi. Proveniendo da un grande impianto industriale di lavorazione dell’alluminio, l’acqua da trattare era principalmente acqua di raffreddamento e di lavaggio anodi.

L’impianto realizzato e i risultati ottenuti

L’impianto chiavi in mano, realizzato da Euro Mec, è stato progettato e costruito su misura per la conversione delle modalità di gestione delle acque di raffreddamento e di lavaggio anodi da un circuito semi‐aperto a un circuito chiuso e per il collettamento degli spurghi di quest’ultimo alla rete VESTA, previo pre‐ trattamento chimico‐fisico di sediflottazione

I principali interventi progettati ed eseguiti da Euro Mec sono stati:

  • intercettazione degli scarichi precedentemente convogliati nella rete fognaria scaricante in laguna provenienti da lavaggio anodi cotti, lavaggio anodi crudi, acqua di raffreddamento carotatrice;
  • installazione di due scambiatori (uno di riserva) per il raffreddamento del circolante;
  • installazione di una nuova torre evaporativa, posizionata a lato del reparto formatura, corredata di pompe di alimentazione e relative tubazioni a circuito chiuso, cui saranno asserviti gli scambiatori;
  • realizzazione di un sistema di trattamento dello spurgo del circuito chiuso. Il trattamento include uno stadio di sedimentazione e disoleazione (sediflottazione), seguito da filtrazione delle acque su letti filtranti di sabbia silicea/antracite;
  • realizzazione di una nuova tubazione in pressione per il trasferimento al depuratore consortile VESTA dello scarico dell’impianto di trattamento dello spurgo del circuito.

La qualità finale dell’acqua trattata si è rivelata ottima per applicazioni nel settore della trasformazione industriale.

Condividi su

Impianti utilizzati

Il settore di applicazione