Acqua potabile da acqua salmastra

L’acqua salmastra è acqua che ha una salinità superiore a quella dell’acqua dolce, ma non alta tanto quella dell’acqua di mare. La salinità deve essere trattata per rendere l’acqua potabile e sicura per il consumo umano.

A seconda delle caratteristiche dell’acqua salmastra, le unità compact e mobile impiegano varie tecnologie di depurazione.

Le combinazioni di esse di conseguenza, come quelle di rapida sedimentazione, filtrazione, microfiltrazione, osmosi inversa per acqua salmastra e disinfezione.

I seguenti sistemi producono acqua potabile da acqua salmastra:

Blue B System

  • Due sistemi modulari con sabbia a filtrazione a carboni attivi, microfiltrazione, osmosi inversa per acqua salmastra e disinfezione.
  • Sistema Cleaning in Place (CIP) a bordo
  • Completamente automatici
  • Unità altamente mobili in grado di essere trainate da vari tipi di veicoli.

Blue B Power

  • Modulo autonomo adatto a zone idriche molto limitate, include filtrazione a sabbia, microfiltrazione, osmosi inversa a bassa pressione e disinfezione
  • Alimentato da un proprio generatore a bordo
  • Sistema Cleaning in Place (CIP) a bordo
  • Unità altamente mobili in grado di essere trainate da vari tipi di veicoli

Blue B Island

  • Modulo autonomo che include microfiltrazione, osmosi inversa per acqua salmastra e disinfezione
  • Sistema Cleaning in Place (CIP) a bordo
  • Dotato di generatore di cloro elettrolitico in loco
  • Unità altamente mobili in grado di essere trainate da vari tipi di veicoli

Blue B Shelter

  • Unità compatta realizzata in container di dimensioni standard
  • Filtrazione a sabbia, microfiltrazione, osmosi inversa per acqua salmastra e disinfezione
  • Sistema Cleaning in Place (CIP) a bordo
  • Completamente automatica

Tags: Trattamento acqua