Acqua di prima pioggia

Si intendono i primi 5 mm di acqua precipitata, nella prima fase di un evento atmosferico, per ogni metro quadro di superficie impermeabile dotata di rete drenante  e  che, non assorbite o evaporate, dilavano le superfici scolanti. Risultano  pericolose per l’ambiente perché cariche di inquinanti e, pertanto, vanno adeguatamente trattate.

Condividi su