Come sono i vostri impianti industriali?

Normalmente gli impianti che progettiamo trattano tutte le acque reflue provenienti di processi biologici (bagno di tintura, processi di decolorazione, applicazione di sostanze, lavaggio, etc.). L’acqua trattata può essere così scaricata come stabilito dai regolamenti locali. Nel caso servisse, l’acqua può poi essere recuperata per il suo riutilizzo nei processi industriali, quindi attraverso microfiltrazione, ultrafiltrazione e osmosi inversa a multistadio siamo in grado di recuperare il 90% dell’acqua con un valore di TDS minore di 200mgl. Il rimanente 10%  evapora tramite evaporazione naturale o meccanica. Tali impianti hanno scarico liquido zero. Abbiamo inoltre i costi di operazione minori sia per lo scarico che lo scarico zero. L’anno scorso abbiamo introdotto una rivoluzionaria tecnologia per il recupero dei sali direttamente dal bagno di tintura. Questo sistema non recupera solo i sali, ma anche riduce il carico dell’impianto di trattamento acque reflue e dell’impianto di trattamento, riducendo inoltre i costi generali e operativi.

Condividi su