2.14 LUGLIO 2014
Bimestrale di informazione tecnica, scientifica e ambientale
I NUOVI MODELLI IDROCELL COMPLETI DI VASCHE E SISTEMA DI ULTRAFILTRAZIONE FINO A 9000 LITRI/GIORNO
L' acqua รจ un bene prezioso e per questo non deve essere sprecato
I NUOVI MODELLI IDROCELL COMPLETI DI VASCHE E SISTEMA DI ULTRAFILTRAZIONE FINO A 9000 LITRI/GIORNO0000

 

Un sistema di recupero delle acque grigie provenienti dagli scarichi dei lavabi, docce, vasche da bagno e lavatrici, permette che, dopo uno specifico trattamento di depurazione, l’acqua inizialmente destinata all’impianto fognario, possa essere impiegata per il risciacquo del wc, per innaffiare il giardino, per le pulizie degli ambienti o per la lavatrice.

In un’abitazione privata composta da cinque persone con 50 mq di prato, il fabbisogno di acqua giornaliero è di
500 litri al giorno.

Questa ingente quantità di acqua può essere recuperata tramite il riuso delle acque grigie opportunamente depurate, trovando applicazione anche in edifici di grandi dimensioni, dove il consumo di acqua è spesso molto importante, quali alberghi, campeggi, complessi abitativi, palestre, uffici, ecc.


SI POSSONO RISPARMIARE NOTEVOLI QUANTITA' DI ACQUA POTABILE, CON VANTAGGI ECONOMICI E DI SOSTENIBILITA' AMBIENTALE

 

Idrodepurazione S.r.l. propone impianti di UltraFiltrazione modelli IDROCELL, completamente riprogettati per garantire l'utilizzo delle migliori tecnologie presenti sul mercato. I nuovi modelli IDROCELL, in grado di trattare fino a 9000 litri/giorno, sono composti da membrane di ultrafiltrazione e vasche in polietilene o calcestruzzo secondo lo schema:

ACCUMULO INIZIALE --> BIOREATTORE --> ACCUMULO FINALE

Per portate superiori, la progettazione viene eseguita caso per caso.


Focus legislativo

 

 

Perseguendo l’obiettivo della riduzione del consumo dell’acqua potabile, il riferimento normativo a livello nazionale in materia di riutilizzo delle acque grigie è il Decreto Ministeriale n. 185/2003 all'art. 1.

L'introduzione a livello Comunitario del concetto diEfficienza energetica in edilizia” con la Direttiva 2002/91/CE, ha contribuito ad un notevole cambiamento di scenario nell'ambito dello sviluppo e valorizzazione delle fonti rinnovabili e del loro riutilizzo.

A livello regionale e comunale, sono sempre più diffuse le Deliberazioni ed i Regolamenti per la promozione di incentivi al recupero energetico al fine di indirizzare il settore edilizio verso una maggiore sostenibilità dei consumi idrici. Numerose Amministrazioni Comunali hanno redatto un Regolamento Energetico Ambientale (REA), promuovendo incentivi in modo che:

tutti gli edifici di nuova costruzione siano dotati di sistema in grado di recuperare e riutilizzare almeno il 70% delle acque grigie ed il 50% in caso di ristrutturazioni.

 

IDRODEPURAZIONE Srl, grazie alla sua trentennale esperienza nella progettazione di impianti di trattamento acque, è in grado di offrire la soluzione ingegneristica più idonea e all'avanguardia.

 

richiesta informazioni
Bimestrale di informazione tecnica, scientifica e ambientale
Autorizzazione del Tribunale di Monza n. 1817 del 10 agosto 2005 (Spedizione on line)
Direttore responsabile: Diana Cariani
Editore: IDRODEPURAZIONE SRL Partita I.V.A.: 00762220960  Via Comina, 39 – 20038 Seregno (MI) •
Direzione, Redazione, Amministrazione: Via Comina, 39 – I - 20038 Seregno (MI) • tel. 0362.27.511 – Fax 0362.27.51.515
Consiglio scientifico: Massimo Muscari, Marco Spada, Cristiana Ubezio
Comitato e Segreteria di redazione: Eleonora Benedetti, Elisabetta Urso
ACM certCertificazione SOA
La newsletter on line
del gruppo IDRO