Condizioni generali di vendita e fornitura

1 –  PREMESSA: L’ordine delle apparecchiature comporta l’accettazione da parte del Cliente, senza riserve alcune, di queste Condizioni Generali di Vendita e Fornitura. Con il termine “Fornitore” si intende la società Idrodepurazione s.r.l., Via Comina 39, 20038 Seregno (Milano) – Italia.
Gli ordini si intendono accettati dal Fornitore soltanto a seguito di sua conferma scritta.
Il Cliente è vincolato ai prezzi e alle condizioni indicati nella conferma d’ordine scritta del Fornitore.
In caso di non conformità tra l’ordine e la conferma d’ordine del Fornitore, il Cliente potrà rinunciare all’acquisto mediante una comunicazione scritta in tal senso inviata al Fornitore entro 15 giorni dalla conferma d’ordine del Fornitore.
 
2 - FORNITURA: La fornitura comprende nulla di più di quanto descritto nel preventivo/contratto; qualsiasi diversa pattuizione, anche se verbalmente concordata, non è valida se non controfirmata per iscritto dal Fornitore.
Salvo contraria convenzione scritta, i materiali e le consegne si intendono franco stabilimenti/depositi Fornitore.
Gli imballi saranno fatturati al costo e di regola non saranno accettati in restituzione.
Anche nel caso di posa in opera a carico del Fornitore, è sempre inteso che, salvo pattuizioni contrarie, l’eventuale pista di accesso all’area di installazione dell’impianto ed i piazzali di manovra automezzi dovranno essere realizzati dal Committente, a sua cura e spesa.
La mancata fornitura di tutta o parte della merce ordinata non dà diritto al Committente ad alcuna richiesta di risarcimento danni.
Le merci fornite rimangono di proprietà del Fornitore fino al pagamento integrale della fornitura.
 
3CONSEGNA: I termini di consegna sono indicativi, dato che le costanti e pur sempre variabili difficoltà di approvvigionamento possono provocare ritardi di produzione significativi.
I termini di consegna, salvo diversa indicazione esposta nella conferma d’ordine, decorrono dalla data di ricevimento del contratto di fornitura debitamente sottoscritto dal Committente in segno di accettazione e/o dall’avvenuto versamento della eventuale quota da pagarsi, in anticipo.
Fermo restando che il Fornitore si impegnerà con massima diligenza all’esecuzione della commessa, eventuali ritardi non danno diritto al Committente ad annullare l’ordinazione né a richiedere indennizzo alcuno per penalità o risarcimento danni. Qualora il Committente richieda un differimento della consegna, il Fornitore si riterrà autorizzato ad applicare gli oneri di magazzinaggio in ragione del 1% del valore dei materiali per ogni mese o frazione di mese di differimento.
I termini di pagamento decorrono dalla data di avviso di merce pronta. Decorsi otto giorni dall’avviso di merce pronta il Fornitore potrà emettere fattura, con decorrenza ad ogni effetto dei termini di pagamento dalla data di avviso di merce pronta. La mancata osservanza dei termini di pagamento autorizza il Fornitore a ritenere la merce e a sospendere ogni attività di servizio al Committente.
 
4SPEDIZIONE: Salvo istruzioni contrarie del Committente, la spedizione sarà effettuata nei modi e con il vettore che sarà ritenuto più opportuno, senza che da ciò possa derivare responsabilità alcuna nei confronti del Fornitore.
“Il bene compravenduto si intende consegnato al compratore con la rimessa al vettore”.
Il trasporto avviene quindi a totale rischio del Committente anche se il prezzo sia stato specificatamente convenuto per resa franco destino.
Parimenti, non sarà accettata da parte del Fornitore responsabilità per eventuali ritardi o disguidi a carico del vettore, verso il quale il Committente dovrà far valere direttamente, i propri diritti.
Qualora il Committente volesse proteggersi dal rischio della spedizione, dovrà riconoscere al Fornitore una percentuale del 2%  sull’importo della fornitura, da considerarsi a copertura dell’assicurazione contro il rischio della spedizione.
Nel caso di ritiro della merce con mezzi propri o con vettore di sua fiducia, il Committente è tenuto ad informare il Fornitore con un preavviso di almeno 2 giorni lavorativi; in difetto di ciò è facoltà del Fornitore rivalersi sul Committente, secondo quanto disposto da D.P.R. 6-10-1978 Nr. 627 e dal D.M. 29-11-1978.
 
5 - PAGAMENTI: I prezzi si intendono esclusi di Iva e di ogni altro eventuale tasso. I pagamenti dovranno essere effettuati secondo quanto previsto nella conferma d’ordine o, in mancanza del contratto/ordine, in valuta legale, al domicilio del Fornitore ed alle scadenze fissate, anche nel caso in cui la spedizione o montaggio o funzionamento o collaudo non possano essere effettuati nei termini stabiliti, a causa di impedimenti non imputabili alla responsabilità del Fornitore.
Eventuali ritardi di pagamento comporteranno l’addebito di interessi compensativi di cui all’art. 1499 CC, nella misura di 5 punti in più del tasso ufficiale di sconto oltre al riconoscimento dei danni.
La vendita si intende fatta con riserva della proprietà di cui all’art. 1523 CC.
In caso di inadempienza di pagamento, è diritto del Fornitore sospendere le forniture in corso o richiedere per esse il pagamento anticipato, a suo insindacabile giudizio.
Qualora i pagamenti siano soggetti a previo montaggio/collaudo e non si possa provvedere agli stessi per cause estranee alla responsabilità del Fornitore, questi avrà il diritto di fatturare provvisoriamente il 95% dell’importo complessivo della fornitura e di richiedere il pagamento immediato, lasciando il rimanente 5% a garanzia del montaggio e/o collaudo, sempre nei limiti di legge.
Inoltre il Fornitore si riserva il diritto di sospendere le consegne per ordini esistenti e futuri fino al completo pagamento da parte del Cliente di quanto allo stesso consegnato e fatturato.
 
6OPERE MURARIE: Le opere murarie (ivi compresi l’intonacatura, gli isolamenti ed ogni altra finitura) per l’installazione dei macchinari ed apparecchi oggetto della fornitura dovranno essere ultimate dal Committente entro la data stabilita per la consegna.
Qualora le predette opere non fossero ultimate in tempo e si rendesse quindi necessario differire la spedizione dei macchinari ad apparecchi, la consegna degli stessi deve comunque considerarsi come avvenuta da parte del Fornitore, sia agli effetti dei pagamenti di cui all’art. 4 che per la decorrenza dei pagamenti successivi. Il Committente, inoltre, dovrà provvedere a ricevere in locali ben preparati ed asciutti i materiali che per motivi di ingombro od altri, il Fornitore non potesse trattenere presso gli suo Stabilimento; in caso contrario il Committente sarà soggetto ad addebito in ragione dell’1% del valore della merce, per ogni mese, o frazione di mese, di stazionamento presso i suddetti stabilimenti/depositi.
 
7DATI TECNICI: Tutte le informazioni e i dati tecnici contenuti nei manuali tecnici del Fornitore, come depliant e cataloghi, hanno semplice valore informativo e non impegnano il Fornitore il quale può modificarli in ogni momento senza alcun obbligo di preventiva informazione.
E’ facoltà del Fornitore apportare modifiche all’impianto descritto, anche durante il corso del montaggio e della fornitura, qualora dette modifiche siano dettate da nuove tecniche, nuove disposizioni legislative regolamentari, oppure da difficoltà di approvvigionamento di determinati materiali, fermo restando il principio che, cambiando le caratteristiche delle apparecchiature installate, rimane garantita la funzionalità.
 
8 GARANZIE:
Tecnologiche:  Si garantisce che le apparecchiature fornite, in condizioni normali d’uso, sono esenti da difetti di materiale e fabbricazione. Entro un anno dalla data della consegna dei materiali verranno fornite gratuitamente e franco stabilimento del Fornitore le parti che venissero dallo stesso riconosciute avariate per difetti occulti di materiale. La garanzia non copre gli eventuali interventi di manodopera e specificatamente, le trasferte di personale da e per la sede del Fornitore. La garanzia non copre quegli organi che per la loro struttura o genere di lavoro per cui sono impiegati, sono soggetti a subire una prematura usura quali: guarnizioni, manometri, elettrodi, parti in gomma o plastica, componenti elettrici, ecc.
L’obbligo di garanzia da parte del Fornitore comporta a suo esclusivo ed insindacabile giudizio, l’onere di riparare, sostituire e modificare le parti difettose presso i loro stabilimenti e non comprende le eventuali spese di spedizioni dei materiali o di viaggio del suo personale presso di Voi per riparazioni. Quando i lavori delle opere in cemento armato vengono affidate ad una ditta scelta dal Committente, il Fornitore limita la propria responsabilità alla forma ed alle dimensioni dei singoli manufatti. Le garanzie tecnologiche vengono concesse sempre che i difetti non dipendano da uso non corretto, negligente, cedimenti delle opere murarie, da negligente manutenzione, ed a condizione che i difetti vengano denunciati immediatamente dopo la scoperta e non oltre 8 gg dal momento in cui tali difetti sono stati scoperti. Il Fornitore garantisce pure il regolare funzionamento dell’impianto solo quando il montaggio sia stato eseguito dal suo personale oppure se il montaggio è stato eseguito da persone del Committente, dopo visione ed approvazione da parte dei suoi tecnici.
Parimenti sono esclusi dalla garanzia i guasti causati da manomissioni, inesperto montaggio od imperizia d’uso, oppure quelli derivanti da incomplete od errate informazioni fornite dal Committente. La garanzia cessa di pieno diritto quando, senza il consenso scritto del Fornitore, venissero fatte riparazioni od apportate modifiche di qualsiasi natura alle sue apparecchiature e/o venissero per qualsiasi motivo sospesi, ritardati o differiti i pagamenti contrattualmente stabiliti. La garanzia ha effetto solo nei riguardi del Committente, intendendo il Fornitore restare estraneo a divergenze che potessero sorgere tra lo stesso e terzi.

Chimiche: Si garantisce il rendimento dell’impianto ed apparecchiature nei limiti delle caratteristiche e delle prestazioni descritte nel preventivo e nella conferma d’ordine. La garanzia decade qualora l’impianto o le apparecchiature non siano condotte secondo le istruzioni del Fornitore o qualora siano state fornite informazioni inesatte od incomplete circa l’affluente, le portate/quantità ed ogni altro dato necessario alla progettazione dell’impianto, nonché qualora intervengano variazioni sulla composizione del materiale da trattare sia prima che dopo l’installazione dell’impianto stesso. Fermo restando quanto detto, non si risponde dei danni diretti od indiretti di qualsiasi natura essi siano, che potrebbero derivare da soste, disfunzioni o guasti dell’impianto fornito. In questo senso il Committente esprime pieno discarico di ogni responsabilità a favore del Fornitore pur nei limiti dell’art. 1229 1° Comma del C.C.. I precitati impegni del Fornitore cesseranno di essere qualora all’impianto vengano a sua insaputa fatte modifiche, sia di carattere tecnico che di conduzione.

Funzionali: Si garantisce il rendimento dell’impianto, dichiarato nella documentazione inerente alla fornitura. La garanzia decade qualora intervengano variazioni nei dati assunti a base di progetto e l’impianto non venga condotto in accordo con quanto riportato sul manuale di istruzioni che accompagna la fornitura. Fermo restando quanto sopra, non si risponde dei danni diretti od indiretti, di qualsiasi natura e consistenza essi siano, che potrebbero derivare da soste, disfunzioni o guasti dell’impianto fornito.
 
9MESSA IN SERVIZIO E COLLAUDO: La messa in servizio può essere effettuata dal Servizio Assistenza Tecnica, a consuntivo, in base alle TARIFFE A.N.I.M.A., in vigore alla data dell’intervento. Al momento dell’intervento, se richiesto, dovranno essere stati predisposti, a cura del Committente, gli allacciamenti idraulici, elettrici e quant’altro necessario per il funzionamento come indicato nelle istruzioni di installazione e servizio.
L’eventuale messa in servizio da parte del Servizio di Assistenza Tecnica del Fornitore costituisce collaudo a tutti gli effetti. Qualora il Committente non intendesse usufruire di tale prestazione, il collaudo s’intenderà comunque avvenuto trascorsi 2  mesi dalla data di consegna.
Se per la constatazione delle caratteristiche tecnologiche, il Committente esigesse prove di collaudo, queste prove devono aver luogo entro i primi otto giorni di funzionamento del macchinario; trascorso tale termine s’intende collaudato tacitamente il materiale fornito mediante le prove di funzionamento eseguite nei suddetti primi otto giorni ed il macchinario stesso deve intendersi definitivamente accettato dal Committente, cessando così da parte del Fornitore l’obbligo di prestarsi ad altre prove del macchinario. Il collaudo chimico dovrà avere luogo nei tempi da noi imposti e nei modi da concordarsi contestualmente. Trascorsi comunque trenta giorni dall’inizio del funzionamento e non essendo stato eseguito il collaudo chimico e/o batteriologico, esso dovrà intendersi automaticamente collaudato e quindi rispondente a quanto contrattualmente stabilito.
 
10DISEGNI E DOCUMENTI TECNICI: A termini di legge ai sensi dell’art. 2578 C.C., il Fornitore si riserva l’esclusiva proprietà dei disegni e della documentazione tecnica accompagnanti il preventivo e l’eventuale fornitura, con divieto di copiarli, riprodurli e/o passarli a terzi, senza previa sua autorizzazione scritta.
 
11RECLAMI E CONTESTAZIONI: I reclami devono essere fatti al domicilio del Fornitore, entro 8 giorni dal ricevimento della merce. Per ogni effetto legale si intende eletto, senza deroghe di sorta, il domicilio di Seregno, Via  Comina, 39.
 
12COMPETENZA GIUDIZIARIA: Ogni controversia relativa all’interpretazione e/o esecuzione del contratto di fornitura sarà demandata alla competenza dell’Autorità Giudiziaria di Monza sede distaccata di Desio, altrettanto dicasi per qualunque azione in garanzia da parte del Committente, escluse fin d’ora l’invocazione di qualsiasi connessione o continenza di causa.
 
13 – PRIVACY – Informativa.  La Idrodepurazione S.r.l. titolare del trattamento comunica che i dati personali vengono protetti in ottemperanza a quanto disposto dal D. Lgs 196/03 e successive modificazioni. L’informativa completa è a Vs disposizione sul sito internet www.idro.net.
 
 
 
LI ………………………..………… IL COMMITTENTE………………………………………………….……………………………………
 
 
Per specifica accettazione delle clausole di cui ai punti 1-2-4-11-12- 13
 
                                                                                                                        
IL COMMITTENTE………………………………………………………………………………………
 
 
 
14 – CONSENSO: il Fornitore chiede l’autorizzazione all’invio di informazioni commerciali e/o pubblicità inerenti le sue attività o di aziende ad esse collegate.

Esprimo il mio consenso ____________________________________ 
Nego il consenso             ___________________________________